24 January 2011

non mi piaccio/1

Non mi piaccio quando, rispetto un avvenimento repentino, penso quasi esclusivamente a quello che sarebbe potuto succedere di negativo e non mi concentro su quello, per contro, che è successo di positivo.
Non mi piaccio quando desidero qualcosa che non ho, e non potrò più avere, e non mi godo appieno quella che ho già.
Questo inner ego orribilis, su certe questioni, va per default. E' più forte di me. E non mi piace per niente.
Per natura sarei una pessimista moderata, che con gli anni ha imparato a far tendere l'ago verso il segno +, tanto da potermi considerare un'ottimista informata. Ma non basta. Non mi basta. Posso fare meglio.
"Vorrei avere la forza di cambiare le cose che posso cambiare, di sopportare le cose che non posso cambiare e soprattutto l'intelligenza per capire la differenza."

4 comments:

simona said...

Non sei la sola e il desiderio di cambiare e' un cammino da fare giorno per giorno. Mi sembra una buona "New Year resolution."

tizi said...

la vignetta rende perfettamente l`idea...pessimista moderata poi e` fantastica !

Annachiara said...

l'intelligenza ce l'hai sicuramente, bisogna allenarla alle difficoltà. Non è impossibile. In fondo la vita serve a questo! Coraggio! ;-)

mara said...

ecco,a me piace l'espressione ottimista informata...si confà anche al mio essere.....è un eufemismo per dire che non siamo ottimiste se l'ottimismo è il vedere positivo " a prescindere"....

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...