10 August 2011

amare riflessioni

io che odio le medicine, e per fortuna non ne ho mai dovute prendere, in poco meno di un mese ne prendo già tre differenti.
Questo problema al cuore mi atterrisce. Non me lo aspettavo proprio, anche perchè al controllo pre-operatorio era tutto in ordine, soffio a parte.
Non posso fare a meno di vedere una relazione con l'intervento. Sarà sicuramente lo stress accumulato prima e dopo, che ora mi presenta il conto.
Domenica scorsa a parte la spossatezza fisica ero molto confusa e sbalordita per quanto mi era accaduto. Poi ho cominciato a razionalizzare il tutto e andare indietro nel tempo per cercare avvisaglie di questa patologia. E credo di averle trovate. Da un paio di anni a questa parte, anche se in maniera saltuaria ed estemporanea, sento delle palpitazioni e anche aritmia. Ma le ho sempre attribuite alla mia menopausa precoce.
Forse ora, con tutto questo subbuglio psico-fisico a cui sono sottoposta, per il mio cuore è stato davvero troppo e me lo ha mandato a dire.
Sono arrabbiata, sconfortata e delusa. Mi sento defraudata da circostanze beffarde. Ho deciso di sottopormi al Gastric Bypass perchè volevo risparmiare soprattutto il mio cuore e prevenire tutta una serie di malattie correlate all'obesità, e tracchete, eccomi qui con fibrillazione atriale
Da non crederci, è come se il mio peggiore incubo si fosse avverato. Non mi ci voleva proprio in generale e certamente non nella difficile fase di riabilitazione del mio corpo in cui mi trovo. Ora come ora non riesco a vedere il lato positivo della faccenda. Non ce la faccio. Confido nella visita con il cardiologo per capirne di più.
Spero che tutto si ridimensioni. Spero che si sia trattato di un episodio parossistico. Spero che tutto vada bene. Spero di tranquillizzarmi. Spero nel mio cuore. Spero.

No comments:

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...