26 August 2011

piccole grandi conquiste


in mattinata mi sono dedicata alla mia cura personale, un pò di pedicure e manicure. 
La parte piedi, mi ha riservato una gradevole sorpresa: nel piegarmi ero molto più flessibile e, soprattutto, non andavo in apnea per dare lo smalto alle unghie. Certo, solo chi come me è obeso o lo è stato, può capire il senso completo di questo traguardo. Seduta nel giardino, sorridevo da sola, per questa mia conquista. 
Nel primo pomeriggio, invece, siamo ritornati a Middelburg per fare un pò di shopping. Quando ho visto il mio negozio di abbigliamento di fiducia, non ho resistito, e mi sono infilata dentro. Alla vista dei jeans, ho ceduto alla tentazione e ne ho voluto provare un paio. Ho preso a colpo sicuro la taglia 50 (equivalente alla nostra 54), perchè l'ultimo paio che avevo era 52 e mi stava già largo. Per curiosità ho preso anche la taglia 48 (ita=52). Ho provato i primi (50) e mi stavano a pennello. Poi, tanto per togliermi lo sfizio, ho messo su i taglia 48. Mi stavano bene anche questi, ma erano un pò troppo attillati per i miei gusti. Senza pensarci due volte ho comprato i jeans taglia 50 e sono uscita dal negozio con una sensazione di soddisfazione addosso indefinibile. 
Una volta a casa ho voluto indossare i jeans per farli vedere al resto della ciurma. Mia madre ha subito detto che erano troppo grandi. Io ho insistito di no. A fine serata, però, ho dovuto darle ragione: ci ballavo dentro. Domani vado a cambiarli con i taglia 48, anche perchè fra qualche settimana mi staranno comunque troppo larghi. 
Però, che soddisfazione. Il mio primo acquisto di abbigliamento post-operazione con due, dico due, taglie in meno, e tutto in poco più di un mese. Evvai!
Già il solo pensiero di avere un paio di jeans taglia 48 mi rende euforica. 
Dovrò aggiustare anche la taratura mentale alle taglie. Il fatto è che da troppo tempo compro un certo tipo di abbigliamento, quindi non mi è automatico adeguarmi al nuovo status quo, peraltro in divenire. 
C'è un gap fra quella che sono in realtà e quella che penso di essere. Lo devo colmare, ma questo è uno "sforzo" che voglio proprio fare. 

No comments:

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...