05 September 2011

una tregua


stamattina dopo aver accompagnato la nostra Isabella a scuola, per il suo primo giorno nel gruppo 3 (la prima elementare), la prima cosa che ho fatto è stato chiamare l'ospedale e fissare un consulto telefonico con il cardiologo e un appuntamento con la psicologa. Quest'ultimo sarà il 15 settembre prossimo.
Alle 12.20, invece, mi ha chiamato il dr. Mairuhu. Gli ho spiegato la mia perplessità sull'assunzione del nuovo farmaco antiaritmico da lui prescritto, in relazione alla mia recente operazione e lui, d'accordo con me, mi ha detto di rivederci ad ottobre e da lì decidere il da farsi. Il test da sforzo ovviamente cadeva, ma le analisi del sangue no. Come già sapevo, dovevo continuare a prendere il betabloccante e l'anticoagulante.
Ho fissato il nuovo appuntamento con il cardiologo per il 13 ottobre, giorno in cui farò anche il controllo ai 3 mesi con il chirurgo.
Mi sento meglio. Che si tratti di chili di grasso o di zavorre psicologiche, anche questo è un altro peso in meno. 
Sono contenta anche di incontrare la psicologa, perchè ho assolutamente bisogno di parlare con qualcuno che abbia competenza e sappia indicarmi una via d'uscita da questo labirinto psico-emotivo in cui mi sono ficcata.

No comments:

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...