21 May 2008

come in ogni favola...


che si rispetti, non poteva mancare la Regina Cattiva di turno, la più bella del reame insomma.

Che mica sono tutte rose e fiori amici miei, anche qui abbiamo quelli che si credono di essere chissà chi, che ostentano le proprie posizioni lavorative, che sfoggiano dalla sera alla mattina vestiti di marca, che, in quanto persone "mondane", si sentono (a loro dire) pesci fuor d'acqua in questo "paesino di contadini" (e quoto). Ma che, quando si tratta di cose serie, per procastinare si nascondono dietro parole come "modernità" e "simmetria" perchè, in realtà, non hanno un centesimo da spendere.
Lo so, non si capisce molto ciò che dico, ma sto scrivendo a getto di nervi, chiedo perdono.
Purtroppo la "Bella" (si fa per dire) in questione e il suo consorte ombra, sono nostri diretti vicini.
Abbiamo, ahinoi, in comune il patio sul davanti della casa e un lato del giardino.
Ci siamo sentiti e abbiamo discusso sulle varie possibilità e soluzioni comuni ed eravamo più o meno in sintonia. Poi, quando siamo arrivati al clou, li abbiamo persi e i motivi sono ora molto chiari: i soldi.
Ma mi chiedo, è così difficile dire apertamente e schiettamente di avere un determinato budget? Evidentemente per loro lo è, perciò si comincia con le più assurde nonchè patetiche arrampicate sugli specchi.
La casa sapete, è in stile anni '30. La Regina, a suo dire, vuole dare un aspetto moderno al tutto, quindi ha scelto per il patio mattoncini di cemento armato. In una parola: ORRIBILI!!!
Lo so, de gustibus non est disputandum, ma di grazia, se vuoi dare andare sul moderno, perchè ti compri una casa costruita nel 2007 in puro stile anni '30? Booooooooh! 
Il contrasto ci può stare se fatto con criterio, ma, credetemi il suo non è "moderno", è solo BRUTTO BRUTTO! Pace, lei si fa la sua metà e noi la nostra. Caso chiuso.
Per il confine del giardino, stessa storia, solo la scusa cambia: "vorrei che tutto fosse simmetrico" dice la Regina, "a destra ho una cosa, deve essere così anche a sinistra".
Be' certo, ma allora perchè non ti sei comprata una casa indipendente così facevi quello che ti pareva e piaceva upside down, round and round?!
A dire il vero, anche se si hanno dei vicini confinanti, anche nel nostro caso si può decidere di fare quello che si vuole nell'ambito dei propri confini. Questo significa, ovviamente, che ti paghi tutto da solo e non dimezzi le spese.
Nella pratica, soprattutto per mantenere buoni rapporti di vicinato, si discute sempre con i vicini sulle varie possibilità e si viene nell'99% dei casi a compromessi. A noi è capitato l'1%!!
Ho appreso dagli altri vicini, che "symmetrische" (da allora così soprannominata), in pratica ha fatto con tutti loro quello che ha voluto, imponendo, con la sua vocina delicata, quello che voleva lei sin dall'inizio, ma pagando la metà.
Attenzione, questo non significa che gli altri siano dei cretini, significa solo che, per scelta, non hanno voluto iniziare discussioni con qualcuno che, vuoi o non vuoi, vedrai ogni giorno.
Resta il fatto che questo comportamento non è corretto e la prepotenza regna sovrana. Ed è qui che io, sudica D.O.C. letteralmente bbollo con due b!!!!!!
Anche il mio buon senso mi dice di non curarmi di lei, guardare e passare.
E' quello cattivo a preoccuparmi, visto che si è rotto le palle!

p.s. scusate, ma quando ce vo' ce vo'!

10 comments:

Excalibur said...

uhm cacchio Donatella, ma sono gli stessi vicini di cui parlavi entusiasta nel precedente post?? Ammazza come cambiano velocemente le cose! Mi spiace! Spero che tutto si risolva per il meglio! Un abbraccione

Simona said...

Forse sono una cattiva consigliera, ma datosi che in questa casa ci vivi e ci vivrai per un po', io credo che tu debba fare le cose come piacciono a te. Mi e' capitata una cosa simile di recente: ho fatto quello che volevo e sono contenta cosi'. Il problema e' che se nessuno le dice do no, quella continua sulla sua strada.

sariti said...

anch'io sono dell'idea che tu debba fare le cose come piacciono a te e non per forza accontentarla...coraggio comunque, di vicini del genere e' pieno il mondo..purtroppo... un abbraccio... :.)

fabdo said...

excalibur, ciao carissima ;)
Questi sono solo UN vicino stonante, tutti gli altri sono proprio come li ho descritti :)
Comunque, non è mica così grave la faccenda...alla fine ognuno va per i fatti suoi e buongiorno e buonasera. Non la voglio mica come amica, la signora! ;)
Si è fatta già terra bruciata intorno :)
E il tuo trasloco come procede?

Simona, siamo sulla stessa linea d'onda, cara ;)
Abbiamo già fatto così per il patio e credo faremo così anche per il giardino. Come ho detto sono allergica alla prepotenza e alla spocchia, un motivo in più per far cambiare strada alla Regina dei miei stivali! :)))
E poi tutti gli altri tifano per me...ahahahah :)))
Donatella the revenger ihihiih :)))

sariti benvenuta! ^_^
Siamo della stessa idea allora! ;)

Dolcetto said...

Dona parti in quarta e toglile la corona!!!! Sta brutta principessa sul pisello! Chi si crede di essere!!! Va bè, però capisco anche che bisogna mantenere dei decenti rapporti di vicinato, soprattutto per voi che siete appena arrivati.... In effetti sono anch'io per il vivi e lascia vivere... basta che sia una volta per gli altri e una volta per me ;P

Excalibur said...

Trasloco quasi completato! mancano solo gli scatoloni più pesanti di cui si occuperà il traslocatore questo sabato! Ma stiamo dormendo a casa nuova già da venerdì scorso! BEllissimo! E lunedì arriva la cucina! :)

radha said...

ciao splendida DO...
in realtà sono convinta che hai tutto sotto controllo...mitica...pensavo al piccolo principe...la storia dei semi di baobab...sarebbe carino procursene giusto un paio...hai il suo giardino a portata di mano, vero?...e c'è vento qualche volta da te...vero?...che ne diresti di un pò di ombra indiretta, nelle afose calde giornate d'estate...eh?(lo so che sei lussù ma ci saranno giornate afose anche da te...qualche volta...almeno una!)...mò vado su internet per vedere se ci sono consegne veloci di semi...eh eh
un baobab di abbracci

barbaraland said...

Ciao Dò! Beh! quando si tratta di prepotenza bisogna stare attenti ai tipi, perchè spesso si tratta anche di ignoranza e maleducazione! non concederle troppe pretese e credo che tu sappia bene come fare!! mi sembri un tipo in gamba! Per il resto, come dici tu, buongiorno e buonasera!

salsadisapa said...

ahah mannaggia... ti esprimo tutta la mia solidarietà! in qualità di architetto, ho ben presente quanto possano essere agghiaccianti a volte i gusti della gente... quanto al non voler ammettere di avere un certo budget, è talmente infantile che è quasi imbarazzante: tutti hanno un budget, dal più al meno abbiente, non c'è niente di strano. poi, sull'arroganza, nulla da dire davvero: massima solidarietà ;-( auguri! :)

fabdo said...

Stefi, una cosa è certa: noi si va per la nostra strada...e fra qualche giorno vedrete anche i risultati :)
Questa di "un giorno a me e uno a te" non la sapevo :) ^.^

excalibur vedi che tutto arriva???!!! Sono felice per te! ^.^

radha radha radha mio ra-ggio di sole :)

Barbara confermato su tutta la linea. Chi fa show di tutto quello che lo/la riguarda è fondamentalmente una persona insicura e in questo caso anche ignorante e cafona. Ho sentito i racconti di un'altra vicina, che è qui da più tempo di noi, e dalle cose che ho sentito, credo che la Regina abbia bisogno di un accurato tagliando alla testa...
Io rimango sul buongiorno buonasera...distanza di sicurezza (per lei) ^_=
Che è meglio, diceva un Puffo! :)))

sds guarda, io non discuto neanche i gusti altrui. Io ho i miei, lei i suoi, per carità.
Quello che non sopporto è il nascondersi dietro questioni di "stile" quando è chiaro come il sole che sono i dindi a mancare...lo trovo di un puerile infinito...
Tutti hanno un budget, noi compresi!
Non abbiamo mica conti alle Cayman noiartri :))
Grazie per la solidarietà cara! :)

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...