11 March 2011

rimetto ordine nella testa

è da ieri pomeriggio che sono alla ricerca di informazioni sui risultati a lungo termine della VSG (= Vertical Sleeve Gastrectomy), ma in realtà tutto quello che sapevo e che sono riuscita a trovare in più, effettivamente si limita a parlare dei primi due anni al massimo. Dopodicchè c'è un vuoto.
Facendo le ricerche sulla bariatria, mi sono parecchie volte imbattuta nel sito di Amici Obesi, che trovo molto chiaro e diretto nel messaggio. Loro hanno anche un forum al quale mi sono iscritta per condividere la mia esperienza di persona obesa con quella di altre, e anche per avere un feed back diretto da chi questi interventi li ha già effettuati. Finora il dato è confermato. La VSG, come intervento a sè stante, è relativamente recente, per cui non c'è sufficiente letteratura per confermare i suoi effetti a lungo termine.
Per contro il GB (= Gastric Bypass), come viene fuori da ogni ricerca, è il "gold standard" delle operazioni bariatriche. E' praticato da decenni, quindi si conoscono perfettamente le tecniche operative, i rischi connessi, i risultati e i benefici a lungo termine per il paziente.
Sia io che Ronald abbiamo avuto l'impressione ieri che la dott.sa, escludesse a prescindere l'intervento di VSG e non lo valutasse proprio come operazione a sè stante, ma solo come prima fase di un successivo duodenal switch. Questo ci è sembrato comunque troppo riduttivo, perchè è vero che non ci sono risultati affidabili a lungo termine, ma è anche vero che in molti centri bariatrici nel mondo, l'intervento ha assunto dignità propria e viene praticato in alternativa agli altri metodi.
Per questo abbiamo deciso di chiamare anche un altro centro specializzato per l'obesità. Anche lì ci è stato confermato che con la VSG i risultati a lungo termine non sono garantiti perchè statisticamente ci sono molti casi di recidivismo.
Anche sulla questione "sparizione del senso della fame" per via della rimozione del fondo gastrico, la parte dove la grelina viene prodotta, le risposte non sono univoche. E comunque il paziente non deve fare completamente affidamento su questo possibile effetto nel processo di dimagrimento. Il successo di ogni intervento bariatrico è garantito solo con la compliance del paziente, ovvero la sua osservanza delle prescrizioni mediche pre e post operatorie. In parole povere, il bisturi non fà il miracolo, quello lo dobbiamo fare noi con il suo aiuto e la nostra perseveranza.
Quindi la domanda che devo pormi è semplice:
VSG, operazione relativamente sicura, che aiuta a perdere chili nei primi tempi e poi non si sa; oppure GB, che a livello operatorio è più complesso e rischioso, ma che da tempo ha provato la sua validità a lungo termine in termine di risultati?
La risposta a questa domanda è difficile.

No comments:

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...